Quello che c’è da sapere sul Dermaroller domiciliare

Una tecnica innovativa e rivoluzionaria sta letteralmente spopolando nel mondo della cosmetica e del benessere, in quanto naturale e può essere svolta comodamente a casa propria: si tratta della tecnica chiamata micro-needling. Il micro-needling, il cui nome deriva dal termine inglese needle=ago, è una nuova tecnica anti age studiata in dermatologia per la pelle in particolare del viso e del decolleté, ma anche di altre regioni del corpo come pancia e glutei, ed è l’ultima novità nel campo della cosmesi per mantenere una pelle giovane e senza imperfezioni.

La tecnica del micro-needling prevede l’utilizzo di uno strumento chiamato Dermaroller e, rispetto alla classica tecnica del needling, differisce per la lunghezza degli aghi. Per questo motivo può essere svolto in ambito domiciliare, senza bisogno di recarsi in un centro specializzato.

Il Dermaroller che viene utilizzato tra le mura domestiche ha una lunghezza degli aghi che non supera gli 0.5-0.75mm. Questa lunghezza ridotta rispetto agli aghi utilizzati nei centri specializzati per la tecnica del needling classico, permette di non arrivare allo strato giunzionale dermo epidermico e, quindi, di non provocare sanguinamento. Questa tipologia di trattamento è anche conosciuta come C.I.T. (collagen induction therapy).

Ecco di seguito come scegliere la lunghezza degli aghi più adatta alle tue esigenze:

  • Aghi da 0.2mm: per agevolare l’assorbimento di prodotti estetici come sieri e creme;
  • Aghi da 0.5mm: per stimolare la produzione di collagene, alleviare le rughe e migliorare l’aspetto delle cicatrici provocate dall’acne;
  • Aghi da 0.7mm: lo scopo è lo stesso di quello con aghi da 0.5mm, ma in maniera leggermente più invasiva.

Il Dermaroller domiciliare, dunque, è uno strumento davvero innovativo, molto facile da utilizzare a casa e con un ottimo rapporto qualità-prezzo.

Per effettuare in casa questa tecnica bisogna seguire questi semplici passaggi:

  • detergere e pulire la pelle nei punti da trattare;
  • passare il dermaroller su fronte, guance, contorno occhi e mento;
  • passare sulla cute il rullo seguendo linee orizzontali, verticali e oblique;
  • eseguire quattro passaggi in ogni direzione indicata per ottenere una stimolazione efficace della pelle.

Infine, un ulteriore punto di forza del dermaroller per uso domiciliare è che non provoca dolore, a differenza di quelli che potreste sperimentare in centri specializzati e con aghi più lunghi. La soglia del dolore è soggettiva, e su questo non ci sono dubbi, ma la peggiore sensazione che proverete sarà un leggero fastidio/formicolio.

Please follow and like us:

2 Comments

Leave a Reply

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.