Sukhi: Design etico oltre confine

Ognuno di noi ha il proprio modo di vivere la casa: c’è chi la vede come un semplice luogo dove dormire e mangiare, chi la trasforma nel proprio luogo di lavoro, chi la maltratta e chi la vive come un angolo di pace dove coniugare le proprie passione e affetti.

Io e Alessio rientriamo in questa ultima categoria, tanto che abbiamo aspettato di trovare la casa dei nostri sogni per sposarci proprio lì, dove avremo continuato (e iniziato) la nostra nuova vita insieme.

La nostra casa è lo specchio di quello che siamo, sia come coppia che come individui singoli.

Arredarla non è stato semplice. Abbiamo percorso un viaggio nella nostra storia: un misto tra passato, presente e futuro, il riflesso di quello che siamo stati, siamo ora e vorremo essere.

Molti degli oggetti, dei quadri e dei tappeti che abbiamo in casa, li abbiamo scelti durante i nostri viaggi: Marocco, Cuba, Giappone, Cile, Francia e tanti altri paesi convivono pacificamente tra le mura di casa nostra.

Ci sono poi Paesi che per noi rappresentano il futuro, che anche se non abbiamo ancora mai visitato, vivono comunque con noi.

Uno di questi luoghi è l’India che grazie a Sukhi ha varcato le porte di casa nostra.

Quando si sceglie un tappeto Sukhi si aiutano gli artigiani di tutto il mondo a preservare le loro tradizioni: tappeti rigorosamente fatti a mano senza passare per intermediari.
Gli artigiani di Sukhi ricevono salari equi.

Sukhi lavora direttamente con le persone che creano i tappeti, così può offrire prezzi inferiori.

Sukhi non ha magazzini, negozi fisici e nemmeno intermediari.

Io ho scelto il tappeto Ishaan – rotondo della collezione Pietre: tappeto 100% in lana di altissima qualità proveniente dalla Nuova Zelanda. Sembra proprio di camminare in una strada fatta di pietre, morbide e calde, un perfetto tocco di natura da portare in casa. I miei gatti hanno molto apprezzato il nuovo acquisto, che ho posizionato nella camera da letto davanti al mio specchio preferito!

Ero in dubbio tra il tappeto Ishaan rotondo e i tappeti di palline provenienti dal Nepal, ma il primo era più in linea con il design di casa mia!

Questi tappeti ricchi di dettagli sono veramente complessi nella loro struttura e molto belli da vedere. Io li adoro!

Be first to comment

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.