Un viaggio nell’anima di Cuba: dall’entroterra al mare!

holguin_life_square

Un viaggio nell’anima di Cuba: dalla Campagna di Holguin alle spiagge bianche di Guardalavaca !

L’affermazione che più mi son sentita dire di ritorno da Cuba è stata: hai fatto bene ad andare a Cuba, bisogna andarci ora prima che cambi.

Io vorrei tranquillizzare tutti: Cuba non cambierà tanto velocemente!

Il tanto acclamato accordo tra stati Uniti e Cuba non cambierà la mentalità dei cubani da un giorno all’altro e tanto meno il regime, che ancora è nel cuore di tanti cittadini.

Vorrei premettere che il mio non è stato solo un viaggio di piacere, io e il mio fidanzato abbiamo dei rapporti commerciali con Cuba e abbiamo viaggiato con il visto lavorativo (situazione che ci ha portato a lunghe attese alla dogana, perché all’ambasciata Cubana in Italia avevano cambiato il formato del visto!).

Questo ci ha dato l’opportunità di stare a contatto con i Cubani nelle loro giornate tipo e di vedere luoghi poco visitati dai turisti, come la miniera di San Andrés e la campagna circostante Holguin.

Iniziamo proprio dalla città di Holguin: qui puoi vedere la vera anima di Cuba!

Io sono stata anche a l’Havana (leggi qui l’articolo)e a confronto sembra una caricatura, quasi un parco giochi! 

Qui ti rendi conto che i cubani devono fare i conti con le mancanze che un paese sottosviluppato deve quotidianamente affrontare: in una città di provincia è più utile una cassa di cibo che dei dollari, perché con i tuoi soldi spesso e volentieri, non ci possono fare niente!

Lo stile coloniale di Holguin è subito percepibile.

La città si gira facilmente a piedi e se non è troppo caldo, magari al tramonto, fare la lunga scalinata che porta alla “cross Hill” è un vero piacere!

Per gli alloggiare non è un problema: le case Particular non mancano e andando in città non avrete problemi a trovare accoglienza.

In città c’è anche l’hotel Pernik (che io vi sconsiglio vivamente per scarsa pulizia e servizio pessimo), in perfetto stile anni 60′. Qua trovate alcune foto delle parti comuni dell’Hotel.

holguin_view holguin_square holguina_church

La Vera sorpresa è nella periferia della città: tutte le case sono con le inferiate, nonostante a Cuba la criminalità sia bassissima e il popolo cubano sia veramente molto pacifico.

Le campagne sono uniche: selvagge, rigogliose e piene di contrasti. Le mucche al pascolo sotto le palme è un dettaglio che mi è rimasto nel cuore!

Purtroppo le campagne sono piene di baracche e lì si vede la vera povertà di questo stato. holguin_periferia_cuba cuba_real_lifeholguin_periferia cuba_country cuba_holguin_periferiacountry_cuba

E poi siamo arrivati alla miniera San Andrés!

Vedere i loro luoghi di lavoro è stato favoloso: vivere la mensa, la fabbrica e gli uffici è stato come fare un tuffo negli anni 50′, sembrava che il tempo si fosse fermato.

Per i cubani avere ospiti è una festa: ci hanno dimostrato la loro disponibilità con lattine di soda, panini e biscotti che in tale occasione hanno consumato anche loro.

Lo so che per noi occidentali tutto questo è “la base” ma non loro, tanto che la maggior parte dei partecipanti non consumava la razione ricevuta per portarla a casa dalla famiglia (o anche per venderla ai tassisti al di fuori dell’hotel e dei vari luoghi d’incontro!)

cristal_beer_cuba_guardalavaca miniera_holguin cuba_truck

Ad un’ora di distanza da Holguin c’è la favolosa località di Guardalavaca (noi l’abbiamo raggiunta in taxi per il costo di circa 30,00 €).

La spiaggia è favolosa: sabbia bianca, palme e mare cristallino ti fanno capire di essere ai Caraibi! Noi abbiamo alloggiato al Brisas Hotel: struttura “faraonica” a mio avviso fuori luogo nel contesto Cubano.

Se siete amanti dei villaggi questo è perfetto: animazione, sport acquatici, escursioni e tanto altro ancora.

Se inizi il tuo viaggio a Cuba vedendo qual’è la loro vera vita, finire la vacanza in un resort “all inclusive” non è indicato, io non lo rifarei…anche perché i soldi che spendi saranno sperperati dai loro governatori e solo in minima parte destinati alla popolazione.

guardalavaca_beach lace_dress_whiteguardalavaca_brisas_village guardalavaca_brisas_swimming_pool guardalavaca_nature

A Guardalavaca ci sono anche numerose Case Particular: appena fuori dal resort è possibile alloggiare in delle case sulla spiaggia gestite dalla popolazione locale.

Camminare in quella spiaggia ti darà l’impressione di avere l’oceano tutto per te!

guardalavaca_river_woman guardalavaca_river_port guardalavaca_river_plus guardalavaca_river-_sea guardalavaca_local_beach guardalavaca_beach_local guardalavaca_alessioguardalavaca_sea_local

1 Comment

Leave a Reply

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.